la ricerca site Search

Scelti dalla NASA, questi tre bagni stanno andando sulla luna!

ClassificazioneBlog 2099 0

Cucina E Bagno. Titoli Di Cucina E Bagno.

Il 22 ottobre, la NASA ha annunciato i risultati del concorso, che ha portato alla selezione di tre "bagni lunari", con il primo premio di $ 20,000 andato al vincitore. Sono stati assegnati premi in denaro ad altre due voci. Uno dei vincitori è stato di un designer Deliffy, che ha reso Deliffy l'unica azienda di bagni a vincere il premio.

 

Primo premio 丨

Progettato con l'assistenza di astronaute donne 

Il primo WC spaziale vincitore del premio è stato progettato dal team di progettazione del bagno Translunar Hypercritical Repository 1 (THRONE), guidato dall'ingegnere di Washington Boone Davidson, e il design della toilette si è basato sui consigli dell'ex astronauta Susan Helms.

Mock-up dell'ingresso vincitore del primo premio

Susan Helms è un'ex astronauta della NASA che ha lavorato su una delle navette che hanno cessato le operazioni nel 2011. Ha detto al team di progettazione della toilette che le astronaute femmine hanno molto più difficoltà a usare il bagno rispetto agli astronauti maschi che possono semplicemente usare un imbuto per succhiare urina via. Per questo motivo, THRONE ha progettato lo Space Toilet, che risolve il problema delle astronaute donne che hanno difficoltà a usare il bagno nello spazio ridisegnando il dispositivo a forma di imbuto per adattarsi meglio al corpo femminile.

Susan Helms, ex astronauta della NASA

Inoltre, a differenza dei servizi igienici convenzionali che utilizzano una pompa a vuoto, il team di THRONE ha progettato il bagno in modo da utilizzare un ventilatore senza lama per portare via gli escrementi e metterlo in uno speciale sacco di raccolta per ridurre il contatto dell'astronauta con gli escrementi.

 

Secondo premio 丨 Secondo premio 丨

La materia fecale può essere refrigerata e riportata sulla terra 

Il secondo premio è andato a una toilette pieghevole progettata da Thatcher Cardon e Dave Morse. Thatcher Cardon è un colonnello dell'aeronautica americana e chirurgo di volo che in precedenza ha vinto la HeroX Space Potty Challenge nel 2017.

infissi

Questa toilette ha un sedile del water fisso con un foro perforato in esso in cui è inserita una padella o un'asta sanitaria per la defecazione e, quando si verifica la defecazione, un piccolo ventilatore aspira gli escrementi in un sacchetto di raccolta, che può essere congelato e conservato fino a quando non si verifica viene restituito alla Terra. Poiché questo sistema di servizi igienici non pesa molto, riduce il peso del sistema di atterraggio lunare.

Gli escrementi vengono convogliati in un sacco di raccolta

 

Terzo Premio 丨

Progettato da Deliffy 

Il terzo vincitore è lo Space Toilet del designer Franziska Wülker di Triffy. La toilette ha una struttura della forma ottimizzata e si dice che sia comoda sia per gli uomini che per le donne. Poiché la stazione spaziale non ha gravità, la toilette utilizza una speciale centrifuga per aspirare gli escrementi, comprimerli e quindi riporli in una vasca tramite un trasportatore a spirale. La toilette ha anche un filtro per garantire che odori e batteri non penetrino nella cabina. Inoltre, il sistema di pompaggio della toilette è autonomo e funziona in caso di blackout, adattandosi alle varie emergenze della stazione spaziale.

Deliffy Space Toilet Design

Designer Franziska Wülker

La toilette utilizza una tecnologia originale sviluppata da Trifi per mantenere il peso e il consumo energetico ben al di sotto degli standard fissati dalla NASA. Anche nella progettazione, i progettisti hanno utilizzato un software di progettazione per l'industria automobilistica, aerospaziale, ecc., Che può simulare realisticamente le condizioni del flusso d'acqua e che è stato utilizzato anche per lo sviluppo della tecnologia Rimless di Trifi. Thomas Stammel, Chief Technology Officer di Trifi, ha affermato che la società è orgogliosa che FranziskaWülker sia stata in grado di progettare la toilette, a testimonianza della leadership di Trifi nella tecnologia dei servizi igienici.

 

Gli astronauti sulla luna nel 2024 possono utilizzare nuovi servizi igienici 

Nell'ottobre di quest'anno, la NASA ha annunciato le ultime disposizioni per il programma lunare "Artemis", previsto per inviare la prima donna e il secondo uomo sulla luna nel 2024. L'intero piano in tre fasi, dovrebbe costare 28 miliardi di dollari, di che $ 16 miliardi per lo sviluppo del modulo lunare.

Le informazioni hanno rivelato che quando gli astronauti sono atterrati per la prima volta sulla luna nel dicembre 1972, la NASA non ha progettato un bagno adatto per loro, quindi in quel momento potevano essere usati solo i pannolini. Sebbene la NASA abbia successivamente progettato una toilette speciale per la stazione spaziale, gli astronauti sono stati a lungo prevalentemente maschi, inclusa la stazione spaziale, i veicoli spaziali, le tute spaziali, ecc. Per sviluppare una prospettiva maschile. Tuttavia, il numero di astronaute donne provenienti da vari paesi è aumentato negli ultimi anni e la NASA intende anche inviare astronaute donne sulla luna tra quattro anni. A tal fine, per incontrare sia uomini che donne, astronauti fuori dalla Terra devono nascere dei bagni.

Gli astronauti giapponesi mantengono i servizi igienici per lo spazio

Gli astronauti americani stanno studiando bagni spaziali.

In effetti, tali servizi igienici spaziali sono già in uso su diverse stazioni spaziali internazionali, ma questi prodotti sono progettati solo per la microgravità, quindi lo sviluppo di servizi igienici spaziali da utilizzare sulla luna è diventato inevitabile. È in questo contesto che è nato lo Space Toilet Contest della NASA e crediamo che presto gli astronauti potranno utilizzare questi bagni vincenti.

Precedente:: Avanti:
Fai clic per annullare la risposta
    展开 更多
    Benvenuti nel sito ufficiale di WOWOW FAUCET

    loading ...

    Seleziona la tua valuta
    USDDollaro degli Stati Uniti (US)
    EUR Euro

    Carrello

    X

    Cronologia esplorazioni

    X